Mi chiamo Giulia e sono una ragazza di 21 anni.

I miei problemi iniziarono 8 anni fa quando persi mia mamma a causa di una malattia rimanendo sola con mio padre e con mio fratello più piccolo.

Da quel momento il rapporto con mio padre cambiò, iniziò ad assumere con me un comportamento totalmente sbagliato ed ingiusto, riversando su di me i suoi fallimenti, i suoi problemi, facendomi sentire ogni giorno sempre più sbagliata, inutile ed incapace tra derisione ed insulti.

Così facendo io sono cresciuta all’ombra dei suoi maltrattamenti non riuscendo, per paura di una sua reazione, ad affrontarlo, arrivando a non avere più nessun tipo di fiducia o stima di me stessa.

Nessuna speranza o aspirazione in quanto mi sentivo incapace di affrontare qualsiasi situazione avendo molta paura del cambiamento. Non riuscivo più a sentire nè a vedere ciò che di bello c’era in me.

Finalmente mi hanno fatto conoscere Elisabetta e da quel momento ho iniziato una nuova fase della mia vita!

Grazie a lei e ai suoi consigli, ai libri che mi ha suggerito di leggere, al suo straordinario modo di riuscire a comunicare con la parte più profonda di me, iniziai piano piano a rendermi conto che il problema non ero io, che non avevo assolutamente nulla di sbagliato, che non ero inutile, che non ero incapace ma che ero perfettamente uguale ad ogni ragazza della mia età ma soprattutto, finalmente, riuscii a capire mio padre e a dare una spiegazione a tutti i suoi comportamenti e a trovare un metodo per poterlo affrontare.

Grazie ad Elisabetta e al lavoro fatto insieme a lei, e grazie ai suoi insegnamenti sto riuscendo a gestire una delle cose che mi faceva più paura e sto vincendo!

Riesco finalmente a vedere quanto potenziale ho, quanta forza c’è dentro di me! E mi ha ridato speranza ed ammirazione verso me stessa!