… era ora di chiedere aiuto… troppe insicurezze, troppe paure, troppe domande e nessuna risposta, troppa fatica a fare qualsiasi cosa ….
Le sedute con Elisabetta sono arrivate nella mia vita per questi motivi.
Mi ero persa, smarrita completamente, e non sapevo più che direzione prendere, “a quale Santo rivolgermi”.
Il mio rapporto con me stessa era del tutto inconsapevole.
Consapevolezza…..
Una semplice parola che però per me non aveva nessun significato se non quello letterario.

Avevo paura delle relazioni, paura delle malattie, paura di non essere capace, paura di non essere abbastanza per… paura della paura.
Non sapevo che si poteva rivoltare completamente un pensiero o una situazione, che apparentemente ti sembra orribile, ma che poi si rivela avere in se la possibilità di trasformarsi in un evento accaduto per consegnarti in mano la soluzione per vivere in modo positivo e con prospettive di felicità e serenità.
Cambiare modo di parlare, smettere di criticare per prima me stessa, e finalmente riuscire a VEDERMI, non solo a GUARDARMI… sottile differenza ma ENORME realtà e verità.
Non si torna mai più indietro dopo aver fatto di un insegnamento così un modo di vivere, un modo per essere se stessi, un modo per amarsi, un modo per svegliarsi alla mattina e di essere grati per tutto quello che abbiamo, anche le cose faticose.
Questa è la mia esperienza ottenuta con le sedute da Elisabetta.
Grazie ti voglio bene.